Flash news #04: Microneedling, quando la soluzione alla calvizie proviene da una micro-puntura

Microneedling per calvizie

Non si tratta di un trattamento iniettivo con fiale di farmaci o integratori, né di un trattamento di agopuntura. Questa volta il beneficio contro la caduta dei capelli e delle sopracciglia deriva dall’azione di centinaia di sottilissimi aghi sul cuoio capelluto e sulle sopracciglia. Negli ultimi anni il microneedling, come viene comunemente chiamata questa azione di microperforazione puntiforme della cute, è assurto agli onori della cronaca per la sua capacità di riparare i comuni inestetismi della pelle come rughe, acne ed invecchiamento cutaneo. Evidenze scientifiche hanno dimostrato che l’azione diretta degli aghi sulla pelle determinerebbe una stimolazione dei fattori di crescita in grado di aumentare la produzione di nuovo collagene.

Ma come interviene il microneedling nel contrastare la caduta dei capelli?

Dall’analisi di recenti sperimentazioni su casi di alopecia, i ricercatori dell’Università di Miami in Florida hanno riscontrato come questi sottilissimi aghi, utilizzati insieme a specifici prodotti, siano in grado di frenare la caduta dei capelli.

Gli sperimentatori hanno ipotizzato che il microneedling, oltre a migliorare la microcircolazione vascolare locale aumentando l’apporto di nutrienti, sia in grado anche di facilitare la penetrazione di farmaci di prima linea come il minoxidil, di preparati a base di plasma ricco di piastrine, di steroidi topici e di principi naturali attivi sul follicolo pilifero.

I successi maggiori si sono ottenuti utilizzando il microneedling su casi di alopecia androgenetica (AGA).

Mentre i risultati ottenuti non permettono di stabilire una superiorità del microneedling rispetto ai trattamenti standard utilizzati per frenare la caduta dei capelli, il suo utilizzo può però rappresentare un approccio promettente nel combattere il problema della calvizie, specialmente in combinazione con prodotti naturali, privi di effetti collaterali, come serenoa repens, curcuma e cellule staminali vegetali.
Ovviamente si richiedono ulteriori studi per definire un protocollo specifico di trattamento delle diverse forme di alopecia .

Riferimenti Scientifici:

  • J Eur Acad Dermatol Venereol. 2018 Apr;32(4):564-569. doi: 10.1111/jdv.14722. Epub 2017 Dec 21