Flash news #03: le molteplici proprietà benefiche della curcuma sui capelli

I Benefici della curcuma sul cuoio capelluto

La curcuma, con le sue proprietà benefiche, non smette di sorprendere l’intera comunità scientifica.

Non solo un’attività antiossidante, antinfiammatoria, antimicrobica, ipoglicemizzante, cicatrizzante ecc; ma secondo i ricercatori scientifici, lo zafferano delle Indie, svolgerebbe un’azione diretta sullo stato di salute dei capelli e del cuoio capelluto.

È noto che la curcuma appartenga all’universo culturale e culinario asiatico. Da secoli il suo utilizzo svolge un ruolo determinante nella medicina tradizionale orientale attribuendogli una miriade di benefici per la salute.

In Occidente le evidenze scientifiche hanno moltiplicato l’utilizzo della curcuma nella formulazione di prodotti nutraceutici. L’elemento più importante di questa spezia dorata è rappresentato dalla curcumina. Questo componente, attivo dal punto di vista biologico, continua ancora oggi ad essere oggetto di studi clinici per il suo ruolo nella prevenzione e cura di malattie.

Curcuma e Calvizie

Curcuma e cuoio capellutoMa cosa ha attirato l’attenzione di uno specifico gruppo di ricercatori? Recentemente è stato osservato come lozioni a base di curcuma fossero in grado di rallentare la caduta dei capelli in soggetti affetti da Alopecia Androgenetica.

Ma non solo, l’uso di fiale a base di curcuma ha permesso anche di rafforzare l’azione del minoxidil 2% e 5% sulla perdita di capelli, stimolandone la ricrescita di nuovi.

Come la natura corre in aiuto del farmaco? I ricercatori hanno ipotizzato un’azione inibente della curcuma sull’enzima 5alfa-reduttasi, l’enzima responsabile della formazione di DHT (diidrotestosterone), l’ormone coinvolto in molti disturbi androgeni dipendenti come l’alopecia androgenetica (AGA). Ma a questa azione diretta si aggiungerebbe, ed è questa la novità, la capacità di favorire una maggiore penetrazione del minoxidil attraverso il cuoio capelluto altrimenti scarsa. Questa attività sinergica permetterebbe di potenziare di 20 volte l’attività del minoxidil.

I risultati riportati in questi lavori scientifici depongono a favore di un utilizzo di prodotti topici a base di curcuma nel contrastare la caduta dei capelli, sia da soli che in associazione con minoxidil.

Riferimenti Scientifici: